Roma ospita le celebrazioni per “2020-Anno della Cultura e del Turismo Italia-Cina”

//Roma ospita le celebrazioni per “2020-Anno della Cultura e del Turismo Italia-Cina”

Il 2020 sarà l’Anno della Cultura e del Turismo Italia-Cina ed è stata Roma ad accogliere gli eventi principali che sono stati organizzati per celebrare l’iniziativa. Un’iniziativa importante, preludio di un programma di manifestazioni ed eventi che suggellerà l’unione tra i due Paesi, che vantano il primato di siti Unesco nel mondo.

Il 21 gennaio la sala gremita dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, socio CBReL, ha celebrato l’avvio delle attività, alla presenza di Luo Shugang, ministrodella Cultura e del Turismo Cinese, di Dario Franceschini, ministro Mibact e di Lorenza Bonaccorsi, sottosegretario di Stato del Mibact. L’obiettivo principale degli impegni del governo italiano sarà quello di promuovere il nostro Paese in Asia e avvicinare i turisti cinesi alla cultura italiana, con l’accento sui luoghi meno noti. I flussi turistici in Italia dalla Cina, nel 2019, hanno registrato un incremento del +16 per cento degli arrivi aeroportuali, con soggiorni dalle 9 alle 13 notti.

Numeri importanti, celebrati anche nella mattinata di oggi, in occasione dell’evento “2020: opportunità e prospettive per il turismo Italia-Cina”, organizzato da Adr – Aeroporti di Roma, socio di Convention Bureau di Roma e Lazio.

Tra i temi al centro del dibattito, le potenzialità della Capitale di attrarre i flussi turistici dal Paese del dragone offrendo la migliore accoglienza possibile. A dare il via ai lavori, Carlo Cafarotti, assessore al Turismo e Commercio di Roma Capitale, che ha raccontato il pacchetto di iniziative che Roma sta preparando per attrarre i turisti cinesi, dall’apertura di un canale WeChat ai corsi di formazione per gli albergatori. Fausto Palombelli, cco di Aeroporti di Roma, ha invece ricordato i dati incoraggianti ottenuti da Adr nel 2019 e rivelato l’obiettivo per il 2020: superare il milione di passeggeri da e per la Cina.

Sul palco si sono susseguiti gli interventi di Stefano Fiori, vicepresidente di Convention Bureau Roma e Lazio e presidente della sezione Turismo di Unindustria, Maria Elena Rossi, direttore marketing di Enit, e Zhang Aishan, direttore dell’Ufficio Consolare dell’Ambasciata Cinese in Italia.

 

La seconda sessione di interventi si è focalizzata sulle opportunità e la crescita del turismo outgoing degli italiani in Cina ed ha visto la partecipazione alla tavola rotonda del segretario generale di Fiavet, Andrea Canapa, del presidente di Quality Group, che racchiude alcune tra le migliori expertise in termini di tour operatoring verso la Cina, Michele Serra, e la responsabile commerciale del MICE e DMC, UVET Events, Laura Mazzola. A chiudere la conferenza la General Manager Marketing & Operations di Alipay Europe, Sherry Lang, che ha presentato il miniprogram interamente dedicato all’aeroporto di Fiumicino all’interno della piattaforma Alipay.

 

2020-01-23T19:01:58+00:00